Bendigo Airport

Completa fornitura di materiali AGL made in OCEM Airfield Technology per l’Aeroporto Australiano.

 

L’ultima settimana di maggio ha riaperto l’aeroporto di Bendigo, in Australia.

Nato come aeroporto dai soli scopi commerciali, è stato ampliato per via alle necessità locali, e grazie ad un investimento di $15 milioni elargiti da federali, statali e del governo locale, ora è destinato ad obiettivi di business maggiori che permetteranno agli imprenditori locali di aprirsi ai mercati internazionali.

I lavori di ampliamento hanno visto la creazione di una nuova pista da 1600 metri con le rispettive vie di circolazione, portando così l’aeroporto di Bendigo ad aumentare la propria capacità di ospitare contemporaneamente un vasto numero di aerei anche di 30 tonnellate.

OCEM Airfield Technology ha contribuito alla realizzazione di questo ambizioso progetto, illuminando la nuova pista e le vie di circolazione grazie ad una fornitura di luci AGL sia alogene che a LED, tutte certificate CASA MOS 139, gli standard della Australian Civil Aviation Safety Authority, approvate dal laboratorio NATA.

I prodotti OCEM sono certificati anche secondo le norme ICAO, EASA, FAA, e di tante altre agenzie di regolamentazione nazionale (come in Cina, Canada, Spagna e Russia).

Le nostre certificazioni consentono di adattarci alla maggioranza degli standard richiesti, ed insieme alla qualità dei nostri prodotti e servizi, ci permettono di proporre l’offerta migliore sul mercato.

letg

OCEM Airfield Technology

Lighting the future

A PROPOSITO DI OCEM

OCEM è un fornitore focalizzato nel settore dei sistemi di Tecnologia di Illuminazione Aeroportuale, un leader innovativo con una storia centenaria. Ha fornito apparecchiature di illuminazione a più di 1.100 aeroporti in sei continenti ed ha installato più di 200 sistemi di monitoraggio. Con sede a Bologna, OCEM ha siti produttivi in Italia, Stati Uniti d’America (Chicago), Francia (Nizza) e in Cina (Suzhou) e centri di vendita ed assistenza in Corea del Sud, India, Cina, Regno Unito, Italia, Francia, Stati Uniti, Messico, Brasile.

Insieme ai suoi partner Multi Electric (Stati Uniti) e Augier Energy (Francia) fa parte del Aretè & Cocchi Technology, una holding industriale che investe nei settori più tecnologicamente avanzati.