ocem-airfield-lighting-hkia-2016

L’azienda italiana ha fornito luci a LED incassate e sopraelevate per le vie di circolazione

OCEM Airfield Technology ha recentemente installato nuove luci LED per l’aeroporto internazionale di Hong Kong, uno degli scali più trafficati sia da passeggeri che da aerei cargo.

L’azienda italiana ha fornito luci a LED incassate e sopraelevate per le zone di taxi. Inoltre l’aeroporto ha già installato in passato numerosi regolatori made in OCEM (grazie al lavoro svolto dalla sua azienda francese Augier SAS).

L’Hong Kong International Airport è uno degli aeroporti più frequentati al mondo : infatti nel 2015 ha smistato 4,38 milioni di merci e ricevuto 68,5 milioni di passeggeri da tutto il mondo. Lo scalo svolge un ruolo d’ingresso in Cina e nel continente asiatico, regione in cui OCEM è molto attiva da tanti anni.

Recentemente, OCEM ha ottimizzato il suo posizionamento in Asia ed è orgogliosa di aver migliorato la sua visibilità con partnership importanti e con progetti vincenti (come ad esempio il lavoro appena svolto all’Hong Kong International Airport).

OCEM Airfield Technology

Lighting the future

A PROPOSITO DI OCEM

OCEM è un fornitore focalizzato nel settore dei sistemi di Tecnologia di Illuminazione Aeroportuale, un leader innovativo con una storia quasi centenaria. Ha fornito apparecchiature di illuminazione a più di 1.100 aeroporti in sei continenti ed ha installato più di 200 sistemi di monitoraggio. Con sede a Bologna, OCEM ha siti produttivi in Italia, Stati Uniti d’America (Chicago), Francia (Nizza) e in Cina (Suzhou) e centri di vendita ed assistenza in Corea del Sud, India, Cina, Regno Unito, Italia, Francia, Stati Uniti, Messico, Brasile.

Insieme ai suoi partner Multi Electric (Stati Uniti) e Augier Energy (Francia) fa parte del Aretè & Cocchi Technology, una holding industriale che investe nei settori più tecnologicamente avanzati.