Krabi_international_airport

L’aeroporto internazionale di Krabi ha recentemente annunciato la sua seconda espansione negli ultimi cinque anni

 

OCEM Airfield Technology sta effettuando la fornitura  di un sistema completo AGL ad uno degli aeroporti più in rapida crescita sulla costa sud-occidentale della Thailandia.

La società italiana sta fornendo regolatori SCR, luci di pista incassate, flash e ali di soglia per l’aeroporto Internazionale di Krabi, una delle principali destinazioni turistiche del paese. 

Tra il 2012 e il 2015, il traffico aereo di Krabi è aumentato da circa 1,19 milioni di passeggeri a quasi 3.690.000 all’anno, grazie ad un progetto di espansione dell’aeroporto.

Quest’anno è stata annunciata una seconda espansione per ospitare altri 2 milioni di passeggeri ogni anno e per aiutare a gestire il flusso di viaggiatori del vicino aeroporto di Phuket.

La Tailandia pone sfide particolari agli aeroporti per via del suo clima tropicale. Infatti Krabi affronta una stagione umida da maggio a novembre e può subire forti precipitazioni per intere giornate durante i monsoni.

Questo significa che i segnali luminosi delle piste aeroportuali sono particolarmente suscettibili alle inondazioni, problema che OCEM sa arginare incorporando ogni luce con una base superficiale e tre guarnizioni: questo assicura al segnale una tripla protezione che impedisce all’acqua di penetrare all’interno.

OCEM Airfield Technology è in grado di affrontare e vincere le sfide climatiche più difficili, grazie ai suoi anni di esperienza alle spalle: inoltre il suo ultimo successo in Tailandia testimonia che l’azienda è il partner ideale per tutti gli aeroporti, compresi quelli con le condizioni ambientali più estreme. 

OCEM Airfield Technology

Lighting the future

A PROPOSITO DI OCEM

OCEM è un fornitore focalizzato nel settore dei sistemi di Tecnologia di Illuminazione Aeroportuale, un leader innovativo con una storia quasi centenaria. Ha fornito apparecchiature di illuminazione a più di 1.100 aeroporti in sei continenti ed ha installato più di 200 sistemi di monitoraggio. Con sede a Bologna, OCEM ha siti produttivi in Italia, Stati Uniti d’America (Chicago), Francia (Nizza) e in Cina (Suzhou) e centri di vendita ed assistenza in Corea del Sud, India, Cina, Regno Unito, Italia, Francia, Stati Uniti, Messico, Brasile.

Insieme ai suoi partner Multi Electric (Stati Uniti) e Augier Energy (Francia) fa parte del Aretè & Cocchi Technology, una holding industriale che investe nei settori più tecnologicamente avanzati.