OCEM 20151008_093955

L’azienda italiana ha partecipato ad Inter Airport Europe 2015, dove ha ospitato più di 500 visitatori da tutto il mondo

L’Inter Airport Europe 2015 è stata un’ulteriore occasione per OCEM Airfield Techonology di dimostrare le sue capacità nel settore di Illuminazione per impianti aeroportuali. Durante l’esibizione, tenutasi a Monaco di Baviera ad inizio ottobre, l’azienda ha avuto la possibilità di esporre la sua ultima linea di prodotti a LED, un nuovo sistema innovativo di telecontrollo AGLC & PLC, regolatori CCR IGBT tecnologicamente all’avanguardia.
OCEM ha accolto nel proprio stand visitatori provenienti da più di 50 paesi, i quali hanno potuto apprezzare l’approccio flessibile ed orientato verso la personalizzazione, le soluzioni completamente full-pack.
A differenza degli anni precedenti, i prodotti made in OCEM sono stati mostrati anche da altri integratori, fornitori, distributori, dimostrando dunque quanto siano apprezzati i suoi prodotti da altri grandi nomi dell’industria. Solo nel corso dell’anno la società ha completato installazioni a Sao Paolo, Madrid, Roma, Berlino, e Seattle, rendendosi ancora una volta un’azienda Capital Supplier of Choice.
Quest’anno è ricorso il 20esimo anniversario di Inter Airport Europe, dove molti importanti sviluppi hanno generato grande interesse (ad esempio la sfida per nuovi progetti, l’enorme accettazione della tecnologia a LED, etc.).
La presentazione dello stand di OCEM ha sottolineato quanto l’azienda, con quasi un secolo di know-how e produzione all’avanguardia, sia orientata verso il cliente, proponendosi dunque come il partner perfetto ed affidabile per gli aeroporti con cui lavorare.

OCEM Airfield Technology

Lighting the future

A PROPOSITO DI OCEM
OCEM è un fornitore focalizzato nel settore dei sistemi di Tecnologia di Illuminazione Aeroportuale, un leader innovativo con una storia quasi centenaria, più di 1000 Aeroporti forniti, con oltre 100 Sistemi di Controllo Remoto operativi ed include anche le aziende Augier Sas (France), MultiElectric (USA) e ITS (China).